Questo lungo periodo anticiclonico che si protrae sulla nostra regione da inizio del mese sembra essere agli sgoccioli, anche se il cambiamento che avverrà nelle prossime 24/48h avrà più caratteristiche tardo autunnali che invernali vere e proprie. Negli ultimi giorni i modelli di calcolo hanno faticato a trovare un evoluzione coerente nelle varie uscite giornaliere, passando dapprima da una retrogressione di aria fredda continentale da nord-est per poi stravolgere la previsione portando alla formazione di un minimo di pressione nel mediterraneo occidentale. Questa LP ( low pressure – bassa pressione ) in un primo momento era vista muoversi verso nord-est e agganciare l’aria fredda in discesa dalla Russia, ma con il passare dei giorni i modelli di calcolo hanno virato per una sua permanenza ad ovest della Sardegna (fig.1.) e quindi un evoluzione molto diversa, con piogge molto forti previste su Sardegna e Corsica e intensi venti caldi e umidi di scirocco su gran parte della penisola.

Carta sinottica per le ore 12 di domani, Lunedi 19 Dicembre. Fonte Wetterzentrale.de
Carta sinottica per le ore 12 di domani, Lunedi 19 Dicembre. Fonte meteoffice.gov.uk

A partire da domani quindi avremmo a che fare con una ventilazione di scirocco che porterà una severa fase di maltempo sui settori esposti della Sardegna e della Corsica, dove saranno possibili cumulati locali anche superiori ai 200mm, cosi come alcuni lam evidenziano (fig.2.). Anche sulla nostra provincia il tempo inizierà a cambiare con un graduale aumento della nuvolosità a partire dalla costa e qualche pioggia di debole intensità specie nella seconda parte della giornata. Sarà tuttavia nella giornata di martedì 20 Dicembre che la nostra regione sarà maggiormente interessata dal peggioramento a causa di un parziale avvicinamento della bassa pressione che permetterà ai nuclei precipitativi di entrare maggiormente verso le zone interne. Non sono previsti tuttavia fenomeni di particolare intensità con cumulati medi che a fine peggioramento potrebbero non superare i 20mm nelle zone interne del senese ad esclusione di Metallifere e Amiata che potrebbero vedere cumulati locali anche vicini ai 50mm.

Lam 3km del Lamma per Lunedi 19 Dicembre. Fonte Lamma
Fig.2. Lam 3km del Lamma inizializzato su base ECMWF per Lunedi 19 Dicembre. Fonte Lamma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here